GIOCHI DI MUSICA

 

musicale adatto  ai bambini di età prescolare basato principalmente sulla percezione sensoriale. Obiettivo principale è quello di rendere il bambino partecipe all’esperienza musicale attraverso il gioco.

Il percorso formativo che proponiamo è volto a sviluppare attraverso l’attività ludica le naturali attitudini musicali dell’infanzia: con giochi - esercizi motori si sviluppa il senso del ritmo, attraverso l’attività vocale si arricchisce il senso melodico e si stimola la percezione uditiva, attraverso percorsi di ascolto guidato si porta a conoscenza dei più piccoli la cultura musicale classica e tradizionale, ci si abitua ad ascoltare le proprie sensazioni e si fornisce anche un bagaglio musicale utile per la sonorizzazione di contesti reali o immaginari.

La programmazione prevede all’interno di ogni incontro diverse aree di attività quali:

l’attività vocale, lo sviluppo della percezione sonora, l’attività ritmica e di movimento, l’ascolto guidato.

Associazione Musica XXI° può fornire semplici  strumenti musicali didattici.

Durata consigliata: non meno di 12 incontri di un’ora.

Preventivo: info@musicaventunesimo.it

Il progetto si prefigge di realizzare un semplice percorso di animazione

Il progetto è consigliato alle classi che si avvicinano per la prima volta alla materia e fornisce le competenze

di base necessarie per poter affrontare in un secondo momento attività musicalmente più impegnative. Nel caso coinvolga le classi IV e V è previsto anche l’approccio (facoltativo, da concordare con gli insegnanti) a uno strumento musicale melodico come il metallofono messo a disposizione, su prenotazione, dall’Associazione stessa .

Obiettivi:

  • educazione alla percezione sonora e conoscenza dei parametri sonori

  • sviluppo del senso del ritmo ed educazione all’espressione corporea

  • educazione alla vocalità

  • elementi di alfabetizzazione musicale anche in relazione ai parametri d’intensità, altezza, timbro - durata.

  • personalizzazione dell’esperienza sonora anche con sonorizzazione di fiabe e filastrocche. (Classi I,II,III)

  • introduzione al metallofono, realizzazione di semplici melodie allo strumento (Classi IV e V)

Metodologia

La programmazione del corso si basa su principi metodologici che tengono conto del naturale sviluppo cognitivo del bambino e della realtà sonora in cui vive. L’allievo prenderà coscienza attraverso la lezione frontale e il lavoro di gruppo  delle proprie capacità vocali, ritmiche e motorie. Considerando l’età dell’alunno, non si tenderà solamente ad obiettivi musicali, ma ad uno sviluppo globale che lo aiuti ad esercitare e sviluppare le proprie capacità espressive.

Durata consigliata: non meno di 12 incontri di un’ora.

Preventivo: info@musicaventunesimo.it

EDUCAZIONE MUSICALE

DI BASE

2
3

CORO DI VOCI BIANCHE

 

Con la pratica del canto corale si perseguono diversi tipi di obiettivi

SCUOLA PRIMARIA
tutte le classi
SCUOLA DELL'INFANZIA
1
PROGETTI NELL'AMBITO DELL'EDUCAZIONE MUSICALE
SCUOLA PRIMARIA
classi I, II e III

 

Se sai camminare

sai anche ballare

Se sai parlare

sai anche cantare

 

Proverbio Africano

fin dalla prima lezione, in maniera attiva attraverso la pratica strumentale con strumenti ritmici e melodici, mirata all’esecuzione di gruppo. Il percorso didattico si avvale di una serie di brani musicali, di difficoltà gradualmente crescente, appositamente elaborati per essere eseguiti da un insieme di strumenti musicali di facile approccio, quali il flauto dolce, il metallofono, il vibrafono, la tastiera e vari strumenti ritmici.

Parte degli incontri vengono condotti contemporaneamente da due specialisti in maniera da poter partecipare all’esecuzione strumentale, curandone la qualità generale.

Attraverso l’attività strumentale di gruppo si perseguono le seguenti finalità:

  • sviluppo del senso ritmico e della coordinazione motoria

  • sviluppo della percezione uditiva e del senso melodico.

  • educazione strumentale di base estesa per ogni bambino a tutti gli strumenti musicali sopracitati; riteniamo fondamentale quest’opportunità di provare diversi tipi di strumenti musicali.

  • capacità di leggere e riprodurre la durata e l’altezza dei suoni; l’apprendimento del linguaggio musicale scritto avviene gradualmente, in maniera induttiva, avendo sempre come punto di riferimento il brano che la classe sta affrontando.

  • coinvolgimento emotivo del gruppo nella piacevole attività del suonare insieme.

Per la realizzazione di questo progetto è necessario poter utilizzare un laboratorio musicale attrezzato. E’ inoltre consigliabile avere a disposizione diversi flauti dolci. Tastiere, metallofoni, vibrafoni, strumentario ritmico e altri strumenti possono essere forniti dall’Associazione.

Durata consigliata: non meno di 15 incontri di un’ora ciascuno, di cui 10 con un solo operatore e 5 con la compresenza di due operatori.

Preventivo: info@musicaventunesimo.it

Obiettivo principale è quello di rendere il bambino partecipe all’esperienza musicale

ORCHESTRA NELLA SCUOLA PRIMARIA 

SCUOLA PRIMARIA
classi III, IV e V
4
ALTRE PROPOSTE
  • LA FATA VERDOLINA

 

  • LA CASETTA DEGLI GNOMI

 

  • TIPTOP, TIPTOP CHI E’ ?

 

  • PROGETTO ACCOGLIENZA: IL GIOCOMUSICO/TEATRALE DAL SINGOLO AL GRUPPO

 

  • ASCOLTO GUIDATO CON COSTRUZIONE DI MASCHERE: IL CARNEVALE DEGLI ANIMALI di CAMILLE SAINT SAENS

 

  • LE MILLE E UNA NOTE

 

  • LABORATORIO MUSICO/TEATRALE: tematiche varie, Scuola Primaria

 

  • MUSICA DAL VIVO: ..TUTTI ALL’OPERA - soggetto liberamente tratto da “IL FLAUTO MAGICO”

 

  • MUSICA DAL VIVO: IL QUARTETTO DEGLI STRUMENTI AD ARCO

 

  • RITMI E STORIE D’AFRICA

 

  • UN MONDO DI MUSICA, LA MIA MUSICA

 

  • CORO, ORCHESTRA E GUIDA ALL’ASCOLTO

 

 

MUSICOTERAPIA
  1. INTERVENTO MUSICOTERAPICO DI SUPPORTO ALL’INTEGRAZIONE SCOLASTICA RIVOLTO SIA AL DISAGIO FISICO CHE PSICHICO

  2. GRUPPO DI TERAPIA MUSICO PSICOMOTORIA

 

Le descrizioni dettagliate delle proposte sopra indicate sono disponibili su richiesta all’indirizzo mail: info@musicaventunesimo.it

Obiettivi formativi: sviluppo dell’autocontrollo, sviluppo della capacità di concentrazione e dello spirito di collaborazione con il “gruppo classe”;

Obiettivi musicali: educazione alla vocalità, conoscenza attraverso lo sviluppo dell’orecchio e della percezione dei più importanti elementi del linguaggio musicale (melodia, ritmo, armonia e timbro)

Inoltre il piacere che il bambino prova a “fare musica” con i suoi compagni è senz’altro un’ottima premessa alla formazione del suo gusto estetico.

Sarebbe auspicabile che l’attività corale fosse portata avanti per l’intero anno scolastico.

In questo caso gli alunni di più classi possono, a lavoro avviato, essere uniti per formare un vero e proprio coro rappresentativo della scuola.

La pratica corale viene seguita da un operatore musicale che ha scelto di approfondire, nella teoria e nella pratica, quel ramo della didattica che si occupa della vocalità infantile e della formazione di un coro di voci bianche.

Durata consigliata: non meno di 12 incontri di un’ora.

Preventivo: info@musicaventunesimo.it

E_MAIL

Sedi di Milano

musica.xxi@tin.it

Sede di Milano 2 - Segrate

milano2@musicaventunesimo.it

Sede di Milano 3 -  Basiglio

milano3@musicaventunesimo.it

INDIRIZZO

Sede Legale

Via Guido Reni, 42 - 20133 - Milano

 

NEWSLETTER

Iscriviti alla Newsletter

SCHEDA DI ADESIONE

CONTATTI WEB

Sedi di Milano

  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon
  • White Facebook Icon

© 2015-2019 Associazione Musica XXI

site made by Rosa Pirovano :-)